Il ruolo delle Fondazioni culturali. Mazzeo: “Iniziamo una discussione sulla realizzazione di una Fondazione unica di spettacolo della costa”

Si è svolto venerdì 4 marzo alle 16,30, presso il Risto Bateau “Ca’ Moro” di Livorno un interessante evento politico culturale, sul tema delle fondazioni di spettacolo. “Wazzup: idee e dialoghi per il territorio” il titolo dell’incontro. Il secondo, dopo che una prima puntata si era svolta in dicembre a Viareggio, organizzata dal PD Versilia. Ha introdotto l’iniziativa il segretario territoriale PD Lorenzo Bacci, evidenziando quanto sia importante oggi aprire una discussione sul ruolo della cultura nel territorio e quanto sia necessario fare rete ed unire le forze per offrire una offerta culturale congrua ai cittadini, e al tempo stesso valorizzare al meglio luoghi della cultura e dello spettacolo (come i teatri minori sparsi per la provincia). I relatori dell’incontro hanno portato un contributo molto importante alla discussione. La deputata Maria Grazia Rocchi ha posto l’accento sulle strategie di finanziamento ministeriale riferite anche alle fondazioni di spettacolo, mentre il senatore Marco Filippi oltre a porre l’accento sull’importanza per il Partito Democratico di darsi obiettivi di grande respiro come l’oggetto dell’incontro, si è detto molto colpito dell’analisi concisa e concreta fatta dal sovrintendente della fondazione teatro Carlo Felice di Genova Maurizio Roi, che ha fatto una riflessione sulla forma giuridica delle fondazioni di spettacolo e quindi sulla forma che vorremmo dare ad un eventuale nuovo soggetto che abbraccia la costa Toscana che principalmente dovrebbe fornire un servizio ai cittadini, esaltare l’dentità dei territori, sviluppare progetti e indotto. La responsabile cultura del PD Viareggio, Adalgisa Mazza, ha posto l’accento sulla necessità di utilizzare al meglio le risorse presenti sul territorio in tema di cultura ed ha posto maggiormente l’attenzione sul ruolo che il Partito Democratico della costa deve e dovrà avere in questa operazione. Marco Voleri, responsabile territoriale cultura del PD Livorno, ha sottolineato come sarebbe opportuno rendere fruibile spettacoli e cultura in modo più capillare in toscana, coinvolgendo anche teatri del territorio che al momento non sono toccati dalla stagione lirica toscana presente nel circuito (Livorno, Pisa, Lucca) o realizzata dalla fondazione festival pucciniano e dalla fondazione maggio musicale fiorentino. Infine il vicesegretario PD Toscana Antonio Mazzeo ha lanciato una suggestiva sfida, ovvero quella di iniziare seriamente una discussione sulla possibilità concreta di realizzare una fondazione unica di spettacolo della costa, una Fondazione che possa cioè unire le forze, ridurre i costi di produzione degli spettacoli con la possibilità di circuitarli al meglio e renderli fruibili ai cittadini di tutta la toscana, attraverso strutture al momento non utilizzate. Un laboratorio politico del Partito Democratico della Costa a Livorno per fornire elementi e stimoli che servano alla Regione a mettere al tavolo i soggetti territoriali istituzionali interessati.

 

 

 

 

cultura

 

 

 

 

 

 

 

 

Be Sociable, Share!
Dalle città
Livorno
Attualità e stato dell’arte dell’Accordo di programma per lo sviluppo economico dell’Area costiera livornese
Parità di genere e contrasto alla violenza – tavola rotonda
Rosignano
Conferenza “Rosignano Domani”
Lavoro e questione sociale. I valori e le nuove sfide del centro sinistra. Venerdì 24 agosto incontro Cesare Damiano
Cecina
Festa de l’Unità a Cecina. 13 – 19 agosto 2018 La Cecinella
Bullismo e Cyberbullismo. La prevenzione a scuola. Giovedì 7 giugno alle 21 incontro al Palazzetto dei Congressi di Cecina
Collesalvetti
Festa de l’Unità a Collesalvetti. 17 – 26 agosto Palazzetto dello Sport
Festa de l’Unità di Colognole. 11 – 15 agosto. Il programma
Castagneto Carducci
AperiReferendum a Donoratico. Giovedì 1 dicembre alle ore 19
Le ragioni del Sì al Referendum Costituzionale. Giovedì 24 novembre dibattito pubblico a Donoratico
Bibbona
Il candidato Andrea Romano incontra la cittadinanza a Bibbona. Martedì 27 febbraio alle ore 10
Martedì 20 febbraio doppio appuntamento con Silvia Velo a Bibbona
Capraia
Primarie: chi, dove, come e quando
Primarie 25 novembre. I risultati dell’Isola di Capraia